Seleziona una pagina

Lucca: bellezze artistiche e molto altro

Last minute Lucca: cosa vi consigliamo

È domenica, tu e la tua compagnia avete deciso di fare qualcosa di diverso: passare la giornata a Lucca. Avete preparato le macchine, le borse sono fatte, ma vi state ponendo una domanda non poco importante: cosa vedere a Lucca in un giorno? In questo articolo vi daremo dei consigli su cosa visitare e quali angoli della città sono degni di nota. E per le famiglie, consiglieremo anche cosa vedere a Lucca con i bambini.

Inizia il tour di Lucca

Dopo aver lasciato la macchina a uno dei numerosi parcheggi che è possibile trovare al di fuori del centro della città, o dopo essere usciti dalla stazione, vi troverete a due passi dalle Mura di Lucca.

Mura di Lucca, un percorso adatto per una passeggiata o per un tour in bicicletta

Un elemento fondamentale di Lucca sono le mura cinquecentesche, che circondano tutto il centro della città. Sono lunghe 4 km e sono completamente percorribili a piedi, in bicicletta e, in alcuni tratti, anche in macchina. Qui potrete fare una bella passeggiata, osservando la città da un diverso punto di vista. Un lungo viale alberato e fresco è sempre una scelta perfetta: da qui potrai intravedere parchi giochi per bambini e aree ricreative attrezzate per rilassanti pic-nic. Dalle mura potrai inoltre vedere e accedere ad un angolo di paradiso, l’Orto Botanico: un giardino pubblico che ospita una biblioteca, erbari musei laboratorio e molto altro.

lucca mura

Che cosa vedere a Lucca centro?

La torre Guinigi e i suoi alberi insoliti

Una volta entrati in una delle 6 porte ancora utilizzate per accedere alla città, una meta che dovete assolutamente visitare è la Torre Guinigi. Questa torre è uno dei monumenti più famosi e rappresentativi di Lucca. È stata costruita nel XIV secolo, per ordine dei Guinigi, i padroni della città, per rendere meno severe le dimore della famiglia. È una torre molto insolita: alla cima si ha un giardino pensile. Per volontà dell’ultimo discendente dei Guinigi, la torre divenne proprietà del comune di Lucca. Tra le torri medievali questa è l’unica è rimasta.

Lucca, la città delle 100 chiese

Se non avete tempo di salire fino in cima alla Torre Guinigi, proseguite la vostra visita della città. Una cosa che vi salterà all’occhio è la vasta quantità di Chiese. Questa città, infatti, viene anche chiamata “delle 100 chiese”, proprio per il numero elevato di edifici religiosi presenti.

Tra quelle che non potrete assolutamente perdere ci sono la Cattedrale di San Martino e la Chiesa di San Michele in Foro.

La Cattedrale di San Martino

Questo è il Duomo e si trova nell’omonima Piazza di San Martino. Secondo la tradizione, la prima chiesa di San Martino fu edificata nella seconda metà del 500. Nel IX secolo l’architettura della città subì le prime modifiche che portarono alla completa ricostruzione della chiesa nel 1060.  La facciata del Duomo di San Martino si ispira a quella del Duomo di Pisa ma è stata arricchita da elementi autonomi e particolari legati allo stile romanico-gotico lucchese. L’interno è a tre navate, scandite da pilastri con transetto sporgente e abside semicircolare.

La Chiesa di San Michele in Foro

Anche questa chiesa si trova nella sua piazza omonima, dove in passato si concentrava l’area dell’antico Foro Romano. La chiesa attuale è stata costruita a partire dal 1070 per volere di papa Alessandro II. Si può notare un’eterogeneità di stili, dovuti alla lunga  durata di costruzione e al passaggio di epoche successive: è una basilica in stile gotico con motivi romanici. La pianta della Chiesa di San Michele è strutturata con pianta a croce latina. L’interno della chiesa è formato da tre navate, transetto e abside semicircolare. L’esterno si nota per l’altissima facciata che raggiunge i 4 metri di altezza e spicca isolata sopra il tetto mettendo in risalto intarsi e sculture. C’è una leggenda lucchese che riguarda questa chiesa: si dice che nell’anello posto al dito dell’angelo Michele sia incastonato un diamante di enormi dimensioni e che di sera possa essere visto il suo luccichio, solo se posizionati in uno specifico punto della piazza. Se rimanete a Lucca fino a sera, perché non provare a vederlo?

lucca san michele

Il Fillungo e l’Anfiteatro romano

Il cosiddetto Fillungo è la via più famosa di Lucca, dove risiedono tutti i negozi più importanti e famosi della città: se siete in vena di shopping, questa è una tappa obbligatoria! Da questa via potrete facilmente arrivare ad una delle piazze più belle: la piazza dell’Anfiteatro. È stata costruita sulla struttura originaria di forma ellittica (tipica degli anfiteatri romani) ed è un vero e proprio gioiello di Lucca. Qui si affacciano caratteristici negozietti e ristorantini, dove potrete fermarvi per un bel pranzo all’insegna dei sapori toscani. In questa piazza, in particolare d’estate, vi hanno luogo numerosi eventi, manifestazioni e concerti.

La Piazza Napoleone

Piazza Napoleone, conosciuta anche come Piazza Grande, è una delle più famose della città. È chiamata così perché fu sottoposta a lavori di ammodernamento da parte di Elisa Bonaparte, che voleva rendere omaggio al fratello Napoleone. Se siete in periodo natalizio, potrete imbattervi in una pista di pattinaggio sul ghiaccio, all’insegna del divertimento sia per i grandi sia per i più piccoli. Mentre se siete in periodo estivo, di solito nel mese di luglio potrete trovare il palco allestito per il “Lucca Summer Festival”: un evento di concerti musicali con artisti di fama internazionali.

Altri eventi lucchesi

Oltre al Summer Festival, Lucca ospita molti altri eventi di fama internazionale. Uno dei più famosi e frequentati è quello del Lucca Comics & Games. È il festival del fumetto più importante d’Italia, durante il quale vengono allestite fiere e mostre dei più svariati tipi di fumetti. Tutta la città, in quei giorni, è piena di ragazzi giovani (e non) che si travestono da cartoni animati, personaggi dei fumetti più o meno famosi per creare uno spettacolo che non ha eguali.

lucca comics

Abbiamo cercato di elencarvi in maniera più esaustiva possibile i posti più caratteristici di Lucca da vedere in un giorno. Se avete deciso, però, di alloggiare per una notte in uno dei numerosi hotel o B&B di Lucca e vi domandate cosa vedere a Lucca in due giorni la risposta è semplice: vi consigliamo di noleggiare una bici, o un tandem, e gironzolare per le vie di questa favolosa cittadina per scoprire i segreti e i dettagli particolari che essa offre.